Cartografia storica della Toscana on-line

carto-tosc Oggi segnaliamo due importanti progetti di digitalizzazione di cartografia storica, relativi al territorio della Toscana: Castore e Mercatore.

Il progetto Castore, realizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con gli Archivi di Stato toscani, consente la consultazione gratuita di oltre 12.000 mappe catastali ottocentesche, “che costituiscono, ancora oggi, uno strumento fondamentale per lo studio e la restituzione dell’assetto territoriale della Toscana prima delle grandi trasformazioni avvenute a partire dalla fine del XIX secolo”. Le mappe sono consultabili sia come singole riproduzioni degli originali d’archivio (con la relativa scheda informativa), sia come mosaico di mappe georeferenziate, confrontabili con le cartografie moderne in ambiente WEB-GIS.

Sito web: http://web.rete.toscana.it/castoreapp/

Mercatore è invece una banca dati cartografica prodotta nell’ambito di un progetto promosso dalla Provincia di Firenze, dalla Soprintendenza Archivistica per la Toscana e da alcune Amministrazioni comunali dell’area fiorentina. Consente di consultare le copie digitalizzate della cartografia conosciuta come Campioni di strade, pensata e voluta da Pietro Leopoldo negli anni Settanta del Settecento e realizzata dagli agrimensori del Granducato per poter avere una chiara visione della viabilità del Contado. Le carte sono state fotografate ad alta definizione e trasferite su supporto digitale. Il database consente la ricerca attraverso tre modalità: per campi descrittivi dell’unità o della mappa, per parole chiave (indici) e tramite l’elenco delle unità digitalizzate. Le mappe consultabili on line hanno una definizione sufficiente al loro riconoscimento. Per poter avere immagini a più alta definizione è necessario recarsi negli archivi proprietari dove sono conservati gli originali e le copie su cd-rom.

Sito web: http://159.213.91.29/mercatore

Segnaliamo anche:

– sul sito dell’Istituto geografico militare, il Catalogo interattivo delle carte antiche. E’ possibile effettuare la ricerca delle carte per regione e provincia; per molte di esse, è anche possibile visualizzare l’immagine a bassa risoluzione: http://www.igmi.org/ancient/index.php.   Per la Toscana: http://www.igmi.org/ancient/cerca.php?mode=reg&cod=16

– il sito Imago Tusciae (leggi il post)

Annunci

9 Responses to Cartografia storica della Toscana on-line

  1. marco pellegrini ha detto:

    ……ma come si accede per consultare le mappe storiche, senza quadro d’insieme e riferimenti
    mappali? cordiali saluti marco.

  2. bib@rch ha detto:

    Potresti precisare a quale dei siti segnalati ti riferisci? Ognuno di essi infatti prevede canali di ricerca diversi (brevemente richiamati nel post).

  3. […] l’articolo dedicato alla cartografia storica della Toscana, torniamo oggi sull’argomento, segnalando una selezione delle principali risorse […]

  4. […] Castore: cartografia storica della toscana on line Condividi questo articolo:EmailFacebookTwitterStampaLike this:Mi piaceBe the first to like this. […]

  5. Nadio stronchi ha detto:

    Come si può diffondere la cultura, se,poi, si trova ostacoli da ogni parte?

  6. Rod ha detto:

    Hi there! I know this is kinda off topic nevertheless I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in exchanging links or maybe guest writing
    a blog article or vice-versa? My website discusses a lot of the same topics as yours and I think we could greatly benefit from each other.
    If you are interested feel free to shoot me an email. I look forward to hearing from
    you! Awesome blog by the way!

  7. debt collection ha detto:

    Be it small business debt collection or a big one Longridge
    Law handles all types of business debt collection cases.
    Much to his surprise and relief, Homer didn’t have to pay ONE
    THIN DIME. Most auto dialer software allows sales reps usually to mark a large volume of leads but predictive
    dialers carry out this calling other numbers that are not
    representatives or sales agents available.

  8. debt collection ha detto:

    The Dubai-based Debtors Assets can be captured if the court governs
    against them. State legislation laws regulate the
    activities of debt collection agencies and the
    collectors employed by these agencies. The certification means that
    the agency undergoes a semi-annual financial audit and carries a $300,000 surety bond at least.

  9. Www.youtube.com ha detto:

    Hiya! I know this is kinda off topic but I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in trading links or maybe guest authoring a blog post or vice-versa?
    My site discusses a lot of the same subjects as yours and I feel we could greatly benefit from each
    other. If you might be interested feel free to shoot me an e-mail.
    I look forward to hearing from you! Awesome blog by the way!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: