Mappe storiche del Comune di Firenze

29 giugno 2016

Il servizio, disponibile sul sito web del Comune di Firenze, consente di selezionare un indirizzo della città e visualizzare la zona corrispondente, mettendo a confronto due carte scelte tra quelle attuali (cartografia e ortofoto del Comune di Firenze, Google maps/satellite, Open street maps) ed alcune carte storiche (in un arco temporale che va dal 1594 ai primi del Novecento).

Sito web: http://maps.comune.fi.it/mappestorichefirenze/


Territori: il portale italiano dei catasti e della cartografia storica

13 marzo 2012

Territori  è un portale, promosso dalla Direzione generale per gli Archivi del Ministero per i beni e le attività culturali, che intende porsi come punto di accesso unitario alla documentazione catastale ed alla cartografia storica, conservata negli Archivi di Stato italiani, anche in considerazione del fatto che “tale documentazione risulta essere particolarmente interessante sia per la ricerca specialistica sulla storia dei territori, sia per l’attrattività espressa dalle mappe, dotate di immediata leggibilità anche da parte di utenti non specialisti”.

Attualmente, il portale consente di accedere, contemporaneamente, alla documentazione catastale e cartografica conservata negli Archivi di Stato di Genova, Milano, Trieste e Venezia, rendendo disponibili on line non solo le descrizioni dei documenti, ma anche la loro riproduzione ad altissima risoluzione, in modo da consentire la consultazione da remoto delle carte, fin nei minimi dettagli.

Fornisce, inoltre, una mappa dei progetti di digitalizzazione realizzati presso altri istituti (distinti tra quelli direttamente consultabili on-line e quelli non consultabili on-line).

Sito web:    www.territori.san.beniculturali.it


Geoweb: il website cartografico e grafico della Biblioteca nazionale Marciana

23 dicembre 2010

Segnaliamo oggi un’altra importante risorsa, liberamente accessibile in rete, per le ricerche cartografiche:  Geoweb.

GeoWeb è il servizio di consultazione on-line della cartografia antica (carte geografiche, mappe, piante, vedute e disegni), conservata presso la Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia.
Ad oggi, sono stati catalogati e digitalizzati circa 29.000 documenti.

Si tratta per lo più di materiali cartografici antichi, ma nell’insieme figurano anche raccolte diverse (ritratti, costruzioni navali, rappresentazioni di usi e costumi, figurazioni documentarie e scientifiche di vario genere); nel complesso, la base dati costituisce il più consistente catalogo italiano disponibile on line relativamente a tale genere di materiali, e certamente anche uno dei più cospicui a livello internazionale. (fonte: http://geoweb.venezia.sbn.it)

Per quanto riguarda le modalità di ricerca, è possibile scorrere la lista dei titoli e dei nomi, utilizzare l’interfaccia per la ricerca testuale oppure la mappa interattiva.  E’ possibile anche consultare e scaricare l’elenco in PDF delle opere consultabili.

Ai fini della ricerca per soggetto geografico, è importante sapere che i toponimi sono riferiti alla geografia contemporanea (ad esempio, la Nuova Spagna dovrà essere cercata come Messico e la Gallia come Francia).

Ulteriori indicazioni per la ricerca sono contenuti nella guida rapida.

Poiché quasi tutti i documenti consultabili in GeoWeb sono contenuti in volume, è possibile passare dalla visione del singolo documento a quella del volume che lo contiene, il quale volume potrà poi essere sfogliato virtualmente.

Sono disponibili sia immagini a bassa definizione che immagini ad alta definizione, queste ultime protette da una filigrana digitale, che tuttavia non impedisce la lettura del dettaglio.


Nuovo servizio on-line della Cartoteca

15 giugno 2010

Informiamo che la Cartoteca del Dipartimento di Architettura, via Micheli 2, ha da poco attivato un nuovo servizio on-line, ossia la verifica della disponibilità e dello stato di prestito della cartografia IGM. Per effettuare la verifica è necessario consultare la pagina relativa ai Quadri d’Unione.

Ricordiamo che la Cartoteca è aperta a studenti, ricercatori e docenti dell’intera Facoltà. L’attività del centro comprende i seguenti aspetti:

  • reperimento, catalogazione e conservazione di materiale foto-cartografico;
  • attività didattica, intesa soprattutto come assistenza agli studenti nell’individuazione e scelta della cartografia più idonea allo studio da compiere; indicazioni per l’uso e la lettura del documento fotocartografico; assistenza alle tesi di laurea;
  • attività di ricerca.

Leggi il seguito di questo post »


Risorse cartografiche on-line

16 febbraio 2010

Dopo l’articolo dedicato alla cartografia storica della Toscana, torniamo oggi sull’argomento, segnalando una selezione delle principali risorse cartografiche disponibili on-line.

A coloro che desiderassero una rassegna più completa ed approfondita, suggeriamo di consultare i seguenti repertori:

A livello nazionale, il sito di riferimento per l’Italia è il Portale cartografico nazionale. A cura del Ministero dell’Ambiente, consente la consultazione gratuita della cartografia a scala 1:25.000 dell’intero territorio italiano e delle relative ortofoto sia in bianco e nero che a colori.

A livello regionale, per quanto riguarda la Toscana, la risorsa più importante è rappresentata dallo Sportello cartografico della Regione Toscana. E’ possibile visualizzare e/o scaricare in formato vettoriale leggero tutte le tavole di cartografia (scale: 1:10.000, 1:2000, 1:5.000) realizzate negli ultimi dieci anni.

Sempre a livello regionale, segnaliamo anche la Carta dei vincoli storico, artistici, archeologici, paesaggistici della Regione Toscana. Il sistema fornisce su supporto cartografico (Carta Tecnica Regionale in scala 1:10.000 e ove esistente in scala 1:2.000) l’esatta georeferenziazione e perimetrazione dei beni e delle aree soggette ai suddetti vincoli. La banca dati non comprende, di norma, le aree e gli edifici vincolati ope legis, quali le chiese e gli edifici pubblici, anche se di significativo interesse storico artistico.

Come la Toscana, molte altre regioni hanno predisposto un portale cartografico. Un elenco completo dei servizi cartografici regionali è disponibile sul sito web dello IUAV.

A livello provinciale, segnaliamo, infine, il SIT della Provincia di Firenze, che mette a disposizione una cartografia tecnica interattiva relativa a temi generali, tra cui: pianificazione territoriale ( Piano territoriale di coordinamento provinciale e piani strutturali dei Comuni), protezione civile, viabilità, ecc.

Per chi non trovasse on-line ciò che cerca, ricordiamo che presso il Dipartimento di Urbanistica, in via Micheli 2, è presente una fornitissima Cartoteca. Orario, modalità di prestito e consultazione, nonchè informazioni dettagliate sulle raccolte sono disponibili all’indirizzo:

http://www.urba.unifi.it/cartoteca/info.html



E-geo: una banca dati di cartografia geotematica

6 novembre 2009

egeo2e-Geo è una banca dati cartografica, realizzata dal Centro di geotecnologie dell’Università di Siena e dedicata prevalentemente alla cartografia geotematica italiana.

http://www.egeo.unisi.it/

In e-Geo è possibile reperire cartografia edita da dipartimenti universitari o allegata alle principali riviste di scienze della terra, nonché i Fogli della Carta geologica d’Italia in scala 1:100.000.

Le carte sono ricercabili attraverso vari parametri (nome, provincia, comune, scala, ecc.) ed anche mediante un sistema di ricerca web-gis. E’ possibile visualizzare, ingrandire ed inviare, tramite e-mail, un’immagine a bassa risoluzione (jpg) di tutte le carte presenti nell’Archivio.

A pagamento vengono forniti servizi aggiuntivi:

  • plottaggi di alta qualità
  • immagini raster ad alta definizione (400dpi) su supporto CD-Rom
  • eventuale bibliografia a corredo delle carte geologiche e geotematiche dell’Archivio e-Geo.

A richiesta, è disponibile un servizio di georeferenziazione ed un servizio di ricerca bibliografica e cartografica personalizzato. In particolare, vengono realizzate:

  • ricerche di carte geotematiche che interessano una particolare zona o regione e della bibliografia ad esse associata;
  • antologie di immagini ed articoli correlati legati ad un particolare autore o ad un particolare periodo temporale.

Atlante storico iconografico delle città toscane

26 agosto 2009

atlanteL’Atlante storico iconografico delle città toscane, diretto dalla Prof.ssa Lucia Nuti del Dipartimento di Storia delle Arti dell’Università degli studi di Pisa, raccoglie oltre 700 immagini di città toscane, comprese tra il XIV ed il XVIII secolo (sono prese in considerazione solo immagini che riguardano la città nel suo complesso e non vedute parziali).

L’Atlante è liberamente consultabile all’indirizzo:
http://asict.arte.unipi.it/index.html/index.php

La ricerca è di tre tipi:

  1. ricerca semplice (attraverso l’indice delle città)
  2. ricerca avanzata (attraverso percorsi di lettura specifici: atlanti, libri illustrati, regioni storiche, viaggi e viaggiatori, città e santi patroni, cicli murali, fortificazioni)
  3. ricerca per parola

Ad ogni immagine corrisponde una scheda che fornisce le informazioni di base ed è collegata, tramite una funzione di ricerca avanzata sulle mappe dei catasti storici, al sito Castore della Regione Toscana.

Si tratta di un work in progress, soggetto a periodici aggiornamenti: attualmente sono presenti 639 schede con 778 immagini e 812 schede bibliografiche.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: