Bibliothèque virtuelle René Pechère

23 aprile 2014

bvrpLa Biblioteca René Pechère, costituita a partire dal fondo librario del  famoso architetto belga e specializzata in architettura del paesaggio e dei giardini, comprende anche un’ampia collezione di fonti digitalizzate.

In particolare, sono liberamente consultabili on-line circa 170 volumi antichi e di pregio (pubblicati a partire dal 16. sec.) ed oltre 3000 piante. Per quanto riguarda la collezione moderna, sono stati digitalizzati (e sono ricercabili per parola) gli indici delle monografie e delle riviste.

sito webhttp://www.bvrp.net/en-us/home.aspx

 


MAIA: Catalogo collettivo virtuale delle biblioteche di Architettura

26 aprile 2011

Per chi ancora non lo conosce, segnaliamo oggi uno strumento molto utile per  la ricerca nelle biblioteche italiane di architettura.  Si tratta di MAIA (MetaOPAC Azalai italiano per l’architettura), un  motore di ricerca in grado di interrogare simultaneamente i cataloghi on-line delle biblioteche italiane specializzate in architettura:  www.cnba.it/maia.php

Realizzato a partire dal 1999, su iniziativa del CNBA – Coordinamento nazionale delle biblioteche di architettura, è stato uno dei primi metaopac disciplinari, sviluppati in Italia.  L’elenco completo dei cataloghi interrogati tramite MAIA è consultabile a questo indirizzo:  www.cnba.it/maia_opac.php

La ricerca può essere effettuata utilizzando i campi autore e titolo in tutti i cataloghi. Gli altri campi (soggetto, editore, data di pubblicazione, ISBN/ISSN, collana, classificazione Dewey) possono essere utilizzati solo nei cataloghi che lo prevedono.  In alcuni casi per la medesima biblioteca vengono interrogati separatamente più cataloghi (es. monografie, periodici, tesi).

Sul sito del CNBA segnaliamo anche il catalogo degli spogli di riviste italiane di architettura e urbanistica, pubblicate generalmente prima del 1989 (elenco dei periodici spogliati).


DesignLibrary: una biblioteca dedicata al design

25 novembre 2010

Segnaliamo oggi DesignLibrary, la prima biblioteca italiana interamente dedicata al design. DesignLibrary nasce nel 2006 a Milano, durante il Salone del mobile, per iniziativa di DesignPartner, in collaborazione con Electrolux e con il patrocinio dell’ADI – Associazione per il design industriale.  Alla fine del 2007 è stata aperta una sede anche a Shanghai.

Design library, pensata come centro di documentazione specializzato, raccoglie ad oggi circa 2000 volumi, un cospicuo numero di testate italiane (sia storiche che in corso) ed una selezione di quelle straniere; in particolare, comprende le serie complete di Domus e Modo.  Nutrita la raccolta dei cataloghi aziendali.

Sul sito web www.designlibrary.it sono consultabili liberamente il catalogo dei libri e quello delle riviste.

L’iscrizione alla Biblioteca è invece a pagamento: la tessera annuale costa 20 euro e consente di usufruire di tutti i servizi, oltre che l’ingresso agli incontri “I giovedì del design”.  E’ invece aperto anche ai non-soci l’ingresso al DesignLibrary Cafè, inaugurato nel 2008.

 


L’architettura della biblioteca

9 novembre 2010

 

Oggi volevamo segnalare alcuni riferimenti bibliografici sulla progettazione delle biblioteche, visto che l’argomento riscuote molto interesse fra i nostri studenti e, naturalmente, fra noi bibliotecarie!

A febbraio 2010 è uscito il numero 786 di Casabella interamente dedicato alla progettazione delle biblioteche, il numero 5 di settembre/ottobre 2010 della rivista Architecture NZ è dedicato oltre che alle biblioteche di nuova costruzione anche alle biblioteche personali degli architetti. Entrambi questi numeri sono disponibili in biblioteca per la consultazione.

Ci sono poi molti libri dedicati a questo argomento e che potete trovare nella nostra biblioteca, qui di seguito vi segnaliamo i piu’ aggiornati:

  • Muscogiuri, Marco, Biblioteche: architettura e progetto scenari e strategie di progettazione,  Sant’Arcangelo di Romagna, Maggioli, 2009  (fondo prestito, collocazione: 727.8 MUSCM)
  • Mandolesi, Domizia, Biblioteche e mediateche un’alternativa ai luoghi del consumo nelle città del 21. secolo, Roma, Edilstampa, 2008 (fondo prestito, collocazione: 727.8 MANDD)
  • Sangiorgi, Serena,  Made in Italy: architettura di biblioteche, biblioteche di architettura, atti delle none giornate di studio del CNBA Napoli, 23-25 giugno 2005, [Roma] : CNBA, ©2007 (pozzo librario, collocazione: 727.8 MADE I)
  • La progettazione di biblioteche, musei e centri congressuali, Milano, Hoepli, c2007 (fondo prestito, collocazione: 721 MANUALE QUADERNI)
  • De_Licio, Luciano, Manuale di progettazione:  Biblioteche, Roma, Gruppo Mancosu Editore, [2006] (fondo prestito, collocazione: 727.8 DELIL)
  • Vaudetti, Marco, Edilizia per la cultura: biblioteche, musei, Torino, UTET scienze e tecniche, [2005] (fondo prestito, collocazione: 727 VAUDM)
  • Muscogiuri, Marco, Architettura della biblioteca :  linee guida di programmazione e progettazione, Milano : Sylvestre Bonnard, 2004 (fondo prestito, collocazione: 727.8 MUSCM).

Segnaliamo, inoltre, un bel libro, di piacevole lettura, scritto da Antonella Agnoli Le piazze del sapere biblioteche e libertà, pubblicato da Laterza nel 2009 che affronta il problema del ripensamento degli spazi urbani per sottrarli alla commercializzazione e farne luoghi di incontro, di scambio, di azione collettiva proprio attraverso la biblioteca .

Sempre Antonella Agnoli ha pubblicato diversi articoli dedicati all’organizzazione/progettazione delle biblioteche nel mensile Biblioteche oggi. All’indirizzo http://www.biblio.liuc.it/scripts/bibloggi/ potete trovare gli indici della rivista ed alcuni articoli della Agnoli sono scaricabibli gratuitamente.

Segnaliamo infine la rubrica The best of … Biblioteche del sito Viaggi di Architettura, dove potete trovare alcune immagini e link a molte biblioteche nel mondo:  http://www.viaggidiarchitettura.it/the-best-of/biblioteche/

 


Benvenuti…

11 febbraio 2009

… su bib@rch in-forma, il nuovo spazio informativo, curato dallo staff della Biblioteca di architettura dell’Università di Firenze.
Il nostro obiettivo è quello di offrire un aggiornamento costante su ciò che accade in Biblioteca e, più in generale, segnalare novità legate al mondo dell’architettura: libri in uscita, film, siti web, mostre, convegni.
Ci piacerebbe che bib@rch in-forma diventasse anche uno spazio condiviso, una bacheca virtuale in cui scambiare opinioni, chiedere approfondimenti, fare critiche e proposte.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: